Il festival del vino a Merano

Dal 5 al 10 novembre arriva di nuovo l’International Merano WineFestival & Gourmet. Quasi una settimane tutto si svolge intorno ai migliori vini nazionali ed internazionali. Bio&Biodynamico offre anche una grande quantità di vini biologici e biodinamici. Accompagnati sono questi vini eccellenti da specialità della regione e internazionali che si sposano perfettamente con in preziosi vini. Parte del programma sono tra tanto altro degli chef per eccellenza che fanno Show-Cooking, la MeranoWine Chef Challenge, l’Union des Grandes Crus de Bordeaux e MeranoWine Master Classes. Un evento per grandi importatori di vini ma anche per appassionati di vini. Informazioni su www.gourmetsi.com, biglietti da 30 €.

Festival del té e delle erbe aromatiche a Merano

Un festival del tè e delle erbe aromatiche a Merano. Il 24 ottobre il Kursaal al centro della città di cura invita a un festival degli odori e della salute. Erbe aromatiche del Alto Adige profumano e danno un bouquet degli odori. Freschi e molto salutari sono perfetti per fare delle tisane, usare nella cucina ma anche per il proprio benessere e tanto di più. La coltivazione delle erbe aromatiche in Alto Adige è un gran affare perchè crescono in un ambiente molto pulito, spesso selvatico. Vengono preparati tanti prodotti biologici che naturalmente si può anche acquistare qui al festival. Oggi domande trovano risposte e l’uno o l’altro diventa anche amante nel mondo delle erbe curative.

Dunking a kit-kat into a cup of green tea
di Sean Murray from Edinburgh, Scotland (7/365 – Been drinking coupious amounts of tea) [CC BY-SA 2.0], via Wikimedia Commons

Palio del Burgraviato 2015

L’ultima domenica di questo mese ci sta il 3° palio del Burgraviato. Insieme alla prima festa della birra. Domenica, ore 11, ippodromo di Merano, cavalli che sbuffano, tensione nell’aria. Tra poco inizia un palio, una gara tra cavalli di purosangue e i famosi cavalli avelignesi, una sfida tra i comuni del Burgraviato, cioè i comuni dei dintorni di Merano. Belli ed eleganti gli uni, robusti e impressionanti gli altri. Chi vincerà? Come cornice ci sta la prima festa della birra. Quattro tipi di birra della zona con delle prelibatezze tipiche tirolesi. E naturalmente non manca nemmeno la musica. Non dimenticate la macchina fotografica perchè il palio sarà uno spettacolo unico da non perdere!

Un agosto pieno di musica a Merano – Concerti di Pooh e Ricchi e poveri

Che i meranesi sono un popolo pieno di vita si sa. E quindi non è da meravigliarsi che la città è anche una città della musica. Tutto l’agosto la città si muove nei ritmi delle note. Il 10 suona la Big Band Mals in Piazza Terme con songs di Frank Sinata, Louis Armstrong e Glenn Miller. L’11 ci sono ad incantare le Ladies in Dress al Palais Mamming Museo e il 12 Dr. Funkenstein fa ballare a tutti sulla terrazza del Kurhaus che si affaccia sul Lungopassirio. Un pò più ’serio‘ è la musica classica dell’Ensemble Vivaldi il 13 nel pavillon des Fleurs. Il 15 arrivano i Ricchi e Poveri con canzoni che hanno accompagnato una generazione intera. Il 19 suonano i Palasport con canzoni che invece sono ancora oggi tra i più amati del gruppo ‚Pooh‚, uno dei più anziani gruppi d’Italia.

Typo.Graphik al Palais Mamming Museum

Forse non in tanti sanno chi ha inventato la macchina da scrivere. E‘ stato Peter Mitterhofer di Parcines dove si trova anche un museo dedicato proprio a questo oggetto all’epoca molto revoluzionario. E ancora oggi usiamo la tastiera che non è altro che la vecchia macchina da scivere. Al Palais Mamming Museum a Merano adesso fino al 28 agosto ci sta una mostra di macchine da scrivere e la grafica. Si tratta delle macchine stesse ma anche dei manifesti dedicati ad esse. Colori vivaci e delle grafiche veramente spesso molto fantasiose fanno vedere la storia della tastiera che oggi senza di essa non potrei scrivere questo articolo.
http://www.typographik.unibz.it

Appuntamento a Merano 2015 – Incontro con scrittori

Merano offre di nuovo un evento molto speciale che lascia battere il cuore particolarmente a chi ama i libri. La quinta edizione di Appuntamento a Merano offre una serie di incontri con diversi autori ben noti nel mondo. Otto incontri nella biblioteca civica di Merano in cui gli autori leggono, discutono, rispondono alle domande. E non solo in italiano, spesso anche bilingue. Il 24 luglio legge Erri Luca (it), il 26 Dario Vergassola (it). Il 31 Lella Costa (it), Oliviero Beha arriva il 6 agosto (it), Sascha Arrango (it & ted) il 14 e il 21 Stefan Hertmans (it & ted). Invece il 2 settembre arrivano Lilli Gruber e Massimo Cacciari (it & ted) e il 10 Hellmuth Karasek (it & ted). Gli incontri iniziano alle 21, ingresso libero.

Il festival al castel Kallmünz a Merano

Luglio è il mese di Castel Kallmünz. Tutto il mese qui vengono offerte varie manifestazioni. Per il Südtirol Jazz Festival il 2 luglio ci sta un concerto del gruppo ‚Three Trapped Tigers‘. Il 4 luglio invece ci sta uno spettacolo di danza e il sabato seguente un concerto di chitarra e voce. L’11, il 16 e il 17 ritorna il Jazz al castello, tre concerti per il MeranOJazz. Il 19 luglio si può fare un tuffo nel medioevo, con poesie, musica e danza. Alla fine del ciclo al Castel Kallmünz ci sta uno speciale cabaret. L’ingresso è qualche volta a pagamento. Informazioni e prenotazioni via Castel Kallmünz oppure il comune di Merano.

Il 33esimo festival di Jazz in Alto Adige – Estate 2015

Il festival di Jazz in Alto Adige è uno degli eventi più internazionali della regione e sempre molto aspettato. Quest’anno il tema si chiama ‚UK Sounds‘ e quindi ci sono molti gruppi e musicisti dalla Gran Bretagna. Anche a Merano e dintorni ci saranno dei concerti. Il castel Kallmütz invita il 2 luglio ad ascoltare il gruppo ‚Three Trapped Tigers‘, Merano 2000 invece offre il 5 luglio musica di ‚Kalle Kalima’s Long Winding Road‘. Al castel Fahlburg a Prissiano suona il 29 giugno il ‚Human Spirit‘ e Leila Martial e Benny Omerzell fanno musica al monte San Vigilio il 27 giugno. Più di 80 concerti aspettano gli appassionati di Jazz durante questi 10 giorni dal 26. giugno al 5 luglio.

www.suedtiroljazzfestival.com

L’associazione dei pittori ricreativi dell’Alto Adige – Merano

E‘ incredibile quante persone hanno come hobby la pittura. Gli artisti sono tra di noi e spesso non lo sa nessuno. E tanti artisti sconosciuti vivono questo amore per la pittura con grande passione. Proprio questi appassionati artistici fondarono nel 1977 l’associazione dei pittori ricreativi dell’Alto Adige. Ci sono più frazione di cui una a Merano. L’associazione organizza incontri, viaggi nell’arte, mostre e molto di più per dare più sostegno agli appassionati artistici. Corsi e giornate di pittura aiutano a chi ha segretamente sempre voluto ma non avuto il coraggio di usare pennello e tela. Sulla propria pagina web si trova informazioni dove si trova le opere di questi artisti. All’abbazia Novacella si trova opere di Hanni Rifesser e Peter Spitzweck dal 12 al 18 giugno.

www.freizeitmaler.it

Passeggiate da buongustai – Mercato a Merano 2015

Fino al 20 maggio Merano offre le ‚Passeggiate dei Sapori‘. Quaranta casette sulla Passeggiata Lungo Passirio invitano ad assaggiare sapori e prodotti tipici dell’Alto Adige e tutta l’Italia. Dallo speck ai formaggi o le mandorle dalla Sicilia. Italia dei sapori. Tutti i prodotti sono prodotti artigianalmente e naturali e le aziende che offrono le loro bontà sono aziende piccole e non lavorano a livello industriale. Quindi i prodotti sono genuini, di grandi qualità e sani e vengo prodotti anche sotto l’aspetto della sostenibilità. Il mercato è nato dal movimento Slow Food qualche anno fa. Le casette sono aperte ogni giorno dalle 9 alle 8 di sera. Un mercato per gourmet e chi sa godere. Buona degustazione!

Luftgetrocknete_Wurst_aus_Italien_001

Luftgetrocknete Wurst aus Italien 001“ by SterilgutassistentinSelf-photographed. Licensed under CC BY-SA 3.0 via Wikimedia Commons.

« Previous Entries